SCEGLIERE IL RISCALDAMENTO - COMBUSTIBILI

Combustibili a confronto, stufe a pellet

Con l’arrivo del freddo vuoi rinnovare il modo di riscaldare la tua casa beneficiando degli incentivi statali, ma non sai da dove iniziare? allora segui i consigli della nostra guida. Trovi tante soluzioni e consigli sulle diverse opzioni di stufe e tutto quello che c’è da sapere su conto termico e detrazioni fiscali.

Prima di scegliere la stufa adatta alla propria abitazione, è importante valutare quale combustibile utilizzare. Ogni combustibile ha infatti particolari caratteristiche che comportano costi e certificazioni diversi di cui tenere conto.

Per questo motivo è di fondamentale importanza conoscere quali sono le tipologie di stufe attualmente in commercio, oltre a che cosa è necessario per la loro installazione e quali sono i consumi e i vantaggi del possederne una tipologia rispetto a un’altra. A seconda infatti delle necessità di acquisto di una stufa, è possibile scegliere il modello che si adatta più facilmente alle proprie esigenze di riscaldamento.

Alcune stufe sono in grado di riscaldare un’intera abitazione e non solo le stanze in cui sono posizionate, con notevoli vantaggi in materia di risparmio energetico. Per scegliere la stufa più adatta alle proprie esigenze, è necessario stabilire quindi anche se si vuole riscaldare un unico ambiente o più ambienti.

Ad esempio nelle mezze stagioni o in caso di ampliamenti che renderebbero difficile affrontare un’estensione dell’impianto di riscaldamento esistente, può rivelarsi necessario un riscaldamento aggiuntivo. Anche la necessità di dover sostituire un vecchio generatore di calore può essere l’occasione per valutare forme di riscaldamento alternative, con la possibilità di beneficiare degli incentivi statali.